Menu
AboutChirurgia EsteticaMedicina EsteticaRicostruzione SenoDiarioContatti
Menu

Quando la pelle si rimargina da una lesione, è possibile che compaiano delle cicatrici. In alcuni casi, le cicatrici possono essere esteticamente sgradevoli o deturpanti, causando un impatto psicologico molto forte sui pazienti: con la chirurgia estetica è possibile intervenire per attenuarle o eliminarle. Gli interventi riguardano principalmente i cheloidi, le cicatrici ipertrofiche e le chirurgiche. I cheloidi sono cicatrici patologiche di consistenza dura, colore scuro, dimensioni che superano quelle della ferita originaria e tendono a crescere. Le ipertrofiche sono cicatrici simili ai cheloidi che però non superano i margini della ferita originaria, mentre le chirurgiche sono gli esiti collaterali di interventi chirurgici invasivi. Le tecniche di correzione delle cicatrici sono diversi a seconda dei casi: trattamenti medici, interventi plastici a “z”, a “v-y” e a “w multipla”, innesti, lembi locali o a distanza, espansione cutanea. In molti casi risulta molto efficace la tecnica del lipofilling.

Regime intervento: Ambulatoriale.

Post-operatorio: qualsiasi tecnica utilizzata consente la dimissione in giornata e una ripresa immediata delle attività quotidiane.